Inserito da ‘educazione motoria’

PROGETTO BASKETTARI

Dic 23

Il progetto basket si è svolto nella sua prima parte dal 4 Novembre al 22 Dicembre. Ha visto protagonisti alcuni bambini e bambine di tutte le classi di Faiano e di Trivio Granata. Diretti sagaciamente da Carmela Ciaparrone, coadiuvata dal coniuge e dalla figlia, gli scolari si sono
cimentati nell’apprendere i fondamentali di questo gioco. Ma al di là dei sicuri progressi rivelati in appena due mesi (e sicuramente nei prossimi), vi è da sottolineare la possibilità che i piccoli hanno avuto per trascorrere alcune ore sviluppando nuove forme di relazioni  interpersonali. Sfruttando, infatti, l’alta capacità aggregativa di un attrezzo, il pallone, gli scolari si sono finalmente allontanati per un breve lasso di tempo dalle loro abituali occupazioni (televisioni, computer, libri e quaderni di scuola) per dare sfogo ad una innata voglia di libertà e di movimento; naturalmente ben disciplinata dagli istruttori e dai tutor (Carmela Lambiase e Francesco Zolfanelli).

Gli alunni della scuola secondaria di I grado delle varie classi partecipano ai Giochi Sportivi studenteschi, svolgendo, in orario pomeridiano, coinvolgenti attività motorio-sportive. Lo sport per praticare i valori della socializzazione, della competizione sana e formativa,  nel rispetto delle regole e delle potenzialità di ciascuno. Docente referente: Costanza Tortolani .

I docenti di educazione fisica della scuola secondaria di I grado aderiscono,ai Giochi Sportivi Studenteschi con lo svolgimento di attività motorio -sportive, che coinvolgeranno, in orario pomeridiano, gli alunni delle varie classi, favorendo l’inserimento degli alunni diversamente abili.

Movimento dalla A alla Z

Ago 02

Progetto pilota nazionale M.I.U.R./C.O.N.I./P.C.M. “Alfabetizzazione motoria scuola primaria”.
Il progetto prevede che in ciascuna classe della scuola primaria si svolgano attività di educazione motoria per due ore settimanali a partire dal mese di febbraio 2010. La responsabilità educativa resta affidata al docente titolare nella classe, il quale viene affiancato nella programmazione e nell’attuazione dei percorsi motori da un esperto esterno.